LEGGI L'INFORMATIVA FEDERTREK RIGUARDO LE ESCURSIONI





AGGIORNAMENTO PROGRAMMA 2021



La situazione nazionale si sta avviando verso la normalità, questo ci porta  ad una visione positiva per le nostre attività.
Abbiamo realizzato il programma escursionistico per il 2021.
Alcuni giorni prima di ogni escursione, sarà pubblicata la locandina dove sono riportate in dettaglio le caratteristiche tecniche dell'escursione e quindi solo in quel momento saranno aperte le prenotazioni.

CLIC QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA


Mercoledì 29 settembre 2021 - Trekking,Yoga e Meditazione


Pratoni del Vivaro

Una novità per i soci di Montagna Libera, una combinazione che permette di concentrarsi su di sé entrando in sintonia con la natura. Sembrano attività completamente differenti ma condividono in realtà il benessere psicofisico che apportano. Praticare yoga all’aperto, soprattutto in contesti naturalistici, è appagante e farlo al termine del tragitto( che sia a mare o montagna) permette di raggiungere uno stato di profondo benessere, connettendoci profondamente con la Terra.

 CLIC QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA

Domenica 26 settembre 2021 - Monte Puzzillo / Passo del Morretano


Campo Felice è un altopiano carsico dell'Appennino Centrale, situato in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, tra i territori dei comuni di Lucoli e Rocca di Cambio, nella catena del Velino – Sirente. È sede di importanti strutture sportive risultando molto frequentato durante
il periodo invernale dagli appassionati della neve, per la presenza dell'omonima stazione sciistica. L'area, compresa all'interno della dorsale centrale dell' Appennino, è incastonata tra il massiccio del Monte Velino, di cui rappresenta la porta orientale di accesso, il gruppo
montuoso di Monte Ocre – Monte Cagno e le Montagna del Lago della Duchessa.

PER UNA MAGGIORE PARTECIPAZIONE PROPONIAMO DUE ESCURSIONI

1) Percorso Monte Puzzillo

Difficoltà: E+
Dislivello in salita/discesa: 650 metri Durata: h 4.30
Lunghezza A/R: 11.00 Km
Pranzo al sacco

2) Passo del Morretano

Difficoltà: E -
Dislivello in salita/discesa: 300 metri
Durata: 4.30 Lunghezza A/R: 11.00 Km
Pranzo al sacco

 CLIC QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA


Giovedì 30 settembre / Domenica 3 ottobre 2021 - Il cammino dei Briganti


Il Cammino dei Briganti è percorribile in sette giorni, è un cammino a quote medie (tra gli 800 e i 1300 m. di quota) sulle orme dei briganti della Banda di Cartore tra la Val de Varri, la Valle del Salto e le pendici del Monte Velino. Partenza e arrivo da Sante Marie, vicino a Tagliacozzo (AQ).

La nostra proposta è di percorrere le prime 4 tappe ( le più interessanti) con partenza da Sante Marie e arrivo a Risciolo.

La Marsica e il Cicolano sono terre di boschi, montagne e storie di briganti. In particolare il territorio attraversato da questo cammino è un territorio di confine, oggi tra Abruzzo e Lazio, ieri tra Stato Pontificio e Regno Borbonico. I briganti vivevano sul confine per passare da una parte all’altra a seconda della minaccia. I briganti non erano malviventi, erano più simili ai partigiani, lottavano contro l’invasione dei Sabaudi, che avevano costretto il popolo a entrare nell’esercito. Erano spiriti liberi, che non volevano assoggettarsi ai nuovi padroni, e per questo erano entrati in clandestinità. Una storia fatta anche di rapimenti, riscatti, e tanta violenza. Una storia di 150 anni fa. Oggi l’esperienza dei viaggiatori antichi viene riproposta basata sul viaggiare a piedi da paese a paese lungo questo cammino di 7 giorni, tutto ben percorribile, segnato e con posti tappa attrezzati.

 CLIC QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA





IL GIORNALINO DI MONTAGNA LIBERA

ULTIMO NUMERO: Roccantica, il trekking degli eremi