IL GIORNALINO DI MONTAGNA LIBERA

ULTIMO NUMERO: Camerata Vecchia - Camposecco

PROSSIME ESCURSIONI


DOMENICA 24 NOVEMBRE 2019 - CAMERATA VECCHIA E CAMPOSECCO

A 810 metri sul livello del mare, circondato dai suggestivi paesaggi dei monti Simbruini sorge il piccolo paesino di Camerata Nuova (provincia di Roma), costruito nel 1859 in sostituzione del più alto Camerata Vecchia, quando questo fu distrutto da un incendio. Oggi i resti delle abitazioni, spuntano tra i cespugli di rovi. Sopra al paese vecchio si estende l'altipiano di Camposecco, a 1400 metri d'altezza, vaste praterie e faggeti secolari, rendono selvaggio e carico di fascino questo angolo della provincia romana, dove ancora pascolano mandrie di cavalli allo stato brado, è stato scelto molte volte come location ideale per film western. Attraverso l'altopiano di Camposecco si può raggiungere il Monte Autore e il Santuario della S.S. Trinità e altre località. Itinerario: Si parte dalla piazza di Camerata Nuova (810 metri slm.) su strada asfaltata si sale, si arriva ad un fontanile (ultima provvista di acqua), la strada si fa più pianeggiante e ben presto diventa una strada bianca (tappa del Sentiero Coleman). Ci si inoltra nella macchia, arriviamo ad un bivio, prendiamo il sentiero n°664 B (790 metri slm), il sentiero sale tra la boscaglia, si arriva ai ruderi di Camerata Vecchia (1.190 metri slm.). Girovaghiamo tra resti del vecchio paese, il panorama si apre sulla vallata. Riprendiamo il cammino, il sentiero sale e attraversa zone prative in quota, si arriva in cima alla montagnola ( 1302 metri slm.) e si scende al rifugio di Camposecco (1273 metri slm.). Dopo la sosta pranzo, si torna indietro sullo stesso sentiero fino a Camerata Vecchia, qui prendiamo il sentiero n° 664, si arriva alla Chiesetta della Madonna delle Grazie, qui il sentiero scende tra il bosco, fino al bivio che abbiamo incontrato al mattino, si procede fino al paese di Camerata Nuova.

  • Difficoltà: E
  • Dislivello: Discesa: 580 m. Salita 580 m.
  • Lunghezza percorso: 13 km
  • Durata: 5 h (senza soste)

Scarica la locandina

Scarica il giornalino informativo


DAL 30 DICEMBRE 2019 AL 1° GENNAIO 2020 - CAPODANNO IN TOSCANA

AREZZO - POPPI - CAMALDOLI

La nostra proposta per trascorrere insieme ai nostri soci il Fine Anno, quest'anno ci porta in Toscana, ad Arezzo e nel Casentino. La Valle del Casentino, un luogo ricco di arte, storia, specialità locali e paesaggi incantevoli tutti da scoprire. Situata circa 50 chilometri ad est di Firenze, questa valle offre infinite opportunità per tutti i gusti e tutte le età: dai castelli medievali da visitare, alle escursioni tra le secolari foreste che la circondano, alle delizie culinarie da degustare, agli affascinanti segreti da scoprire sulle tradizioni e gli aneddoti locali. Scoprite con noi la Valle del Casentino e le innumerevoli opportunità che questo territorio propone, non ne rimarrete delusi .

  • Scarica la locandina